Immagine di copertina della pagina delle Notizie della parrocchia  di San Michele Arcangelo in Salgareda

2 rami di ulivo benedetto con acqua santa sopra il banco nella chiesa della parrocchia di San Michele Arcangelo in Salgareda

La domenica di Pasqua, dopo che la famiglia si è raccolta intorno alla tavola, uno dei genitori recita a voce alta:

Signore Gesù Cristo, risuscitato dai morti, che ti sei manifestato ai discepoli nello spezzare il pane, resta in mezzo a noi;
fa che rendendo grazie per i tuoi doni nella luce gioiosa di Pasqua, ti accogliamo come ospite nei nostri fratelli per essere commensali del tuo regno.
Tu che vivi e regni nei secoli dei secoli.
Amen.

Padre nostro...

Uno dei genitori, con il ramoscello d’ulivo porge l’acqua benedetta e ciascuno si fa il segno della Croce.